JOSH’BAG CASE HISTORY



 

tconzero comunicazione design studio per josh'bag

Raccontare le case history del brand Josh’ Bag ha un valore che supera il livello del rapporto professionale.
La lunga durata della nostra consulenza, la complessità del lavoro eseguito, la sinergia avuta con la committenza, nonchè una voglia di crescere assieme ha reso questa esperienza professionale, carica di soddisfazioni.

HISTORY

Nel 2002 TconZERO (agenzia pubblicitaria Spinea Venezia) viene contattata dalla Top srl proprietaria del brand Josh’ Bag marchio per la vendita nel mercato promozionale di borse e packaging morbido nel territorio nazionale.

La volontà dell’azienda è di un restyling del webiste affiancato alla possibilità di identificazione di un nuovo concept grafico. Le volontà di intenti fra la committenza e la direzione artistica dell’arch. Baldan Davide porta immediatamente ad una evoluzione del progetto.

Viene proposta fin dall’inizio una nuova filosofia di approccio al mercato, fino ad ora strettamente legato al prezzo di vendita e non alla qualità percepita dell’oggetto da vendere.

Nel 2003 viene presentato il primo catalogo generale e la presentazione del nuovo concept brand. Lo shooting viene affidato ad una firma importante della fotografia: Lorenzo Trento. E’ proprio nel mood fotografico e nella gestione della luce che si sviluppa il progetto del catalogo. Grazie alla visione innovativa della commitenza in particolar modo dell’owner David Romano, sia nello sviluppo dei prodotti che nell’affiancamento delle linee grafiche per la costruzione dei “sales tools” inizia un periodo di sperimentazione perun mercato molto lontano dai mood fashion ma ad esso strettamente legato.

A TconZERO, agenzia di advertising il cui headquarter si trova a Spinea (Venezia) viene affidata la completa Brand Advisory e viene costruita l’ossatura che permetterà a Josh’Bag, negli anni successivi, ad essere considerata uno dei maggiori leader nel mercato del promotional bag.

La maggiore innovazione in questi primi anni di collaborazione è strettamente legata al “Sistema website” una struttura front-end realizzata con le ultime tecnologie flash di Adobe ed un motore back-end costruito in linguaggio asp: acronimo di Active Server Pages (Pagine Server Attive, in genere  appunto abbreviato in ASP) sono pagine web contenenti, oltre al puro codice HTML, degli script che verranno eseguiti dal server (elaborazione lato server) per generare runtime il codice HTML da inviare al browser dell’utente.

In questo modo è possibile mostrare contenuti dinamici (ad esempio estratti da database che risiedono sul server web) e modificarne l’aspetto secondo le regole programmate negli script, il tutto senza dover inviare il codice del programma all’utente finale (al quale va inviato solo il risultato), con notevole risparmio di tempi e banda;

Il codice ASP è la base per la costruzione di un  motore di invio DEM (Direct email marketing)

La committenza nel 2003 intuisce immediatamente che  la proposta di TconZERO di Direct Email Marketing ed assieme ad un lavoro di affiliazione commerciale, sono le strade innovative per uno sviluppo commerciale dell’azienda. Nel 2003 iniziano le prime campagne massive informative e promozionali sui clienti, le quali abbattono i costi di gestione di promozione pubblicitaria ed al tempo stesso permettono una maggiore fidelizzazione dei clienti.

Dal 2004 Josh’Bag inizia a presentare le nuove collezioni nei più importanti eventi fieristi Italiani e la crescita degli stessi aumenta parallelamente alla crescita aziendale. Qualità di prodotto, Qualità di immagine, Qualità di servizio  divantano la mission per questa azienda.

Nel 2004 l’azienda cambia sede e l’arch. Baldan Davide firma la direzione artistica della nuova sede e del nuovo showroom affiancando l’arch. Andrea Ronchiato nello sviluppo della stessa.

Nel 2005 la nuova collezione e il nuovo catalogo viene presentato al PSI di Dusseldorf. La scelta è quindi di ampliarsi sui mercati esteri. Viene proposta la Platinum Collection. Nuova brochure stampata con colori ibridi e spalmatore e copertina laminata, il tutto imbustato singolarmente con un supprto rigido plastico antiurto ed antidanneggiamento.

TconZERO si occupa della progettazione e della realizzazione di tutto il materiale Above the Line e Below the Line. Le campagne pubblicitarie sono presenti nelle maggiori testate europee del settore.

Inzia in questo periodo la progettazione di tutti i sales tool comprese le borse porta-campionario, materiali P.o.P e i brand gift.

Nel 2006 Josh’bag conferma il fotografo Giulio Rustichelli quale firma per lo shooting del catalogo, sia per la parte indossata che per la parte still life.

Nel 2007 L’azienda è in grado di consegnare 2.000.000 di borse con consegna anche in  24 ore nel 2007 l’azienda titolare del brand Josh’Bag diventa una S. p. A.

Questi primi 5 anni di collaborazioni possono essere descritti come: creativi, entusiasmanti, di ricerca e di sfida al mercato. La capacità imprenditoriale dell’azienda, la continua ricerca sul prodotto, sulla sempre maggiore attenzione alla qualità, ed alla completa sinergia di intenti, hanno portato alla nascita di una identità di brand a livello internazionale. La riconoscibilità del Brand è consolidata ed alcuni prodotti hanno fortemente condizionato il mercato come Il CY.80, la linea ED, e le shopper a forma di frutta ripiegabili in simpatici astucci a forma del frutto.

Il 2008 è caratterizzato dal 10mo anniversario del brand Josh’Bag, e inizia a prendere forma il nuovo brand “Terry” dedicato agli accessori tessili. In questo caso TconZERO si è occupato del Global Brand Advisory.

La collaborazione continua nel 2009 e nel 2010 con il catalogo generale, il restyling del website, la costruzione di ampagne DEM e cartacee, allo sviluppo di company profile.

Elencare ogni singolo elemento progettuale eseguito, la compartecipazione alle scelte di marketing, allo sviluppo di nuovi concept sarebbe una impresa titanica per la complessità della history celata dietro a ciascun progetto e dalla reale quantità di materiale prodotto.

La collaborazione globale con il brand Josh’bag si interrompe nel 2010 dopo 8 anni di inteso lavoro e reciproca stima. La direzione artistica e la global advisory fatta per questo brand, la collaborazione stretta con tutte le componenti aziendali e la assidua collaborazione con il  fondatore e proprietario del brand David Romano hanno permesso una crescita reciproca della quale ringraziamo tutt’oggi.

 


-

Brand Advisory - A.D. & Marketing advising : altre componenti del progetto